Archivi tag: Infanzia

In un amen

Allargavo le braccia per volare quando i contadini erano nei campi tra le messi e la casa popolare nei casermoni sorti oltre ogni limen persi nei pochi pascoli più ampi inglobando acute plaghe in un amen era solo lo ieri … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | 10 commenti

Risveglio in gennaio

Pensa al nevischio portato da lontano sin qua che sbatte con violenza sui vetri della finestra. Pensa ai bianchi gabbiani che danno la caccia ai pesci, pensa ai tulipani che fioriscono sul ventre di un mondo remoto. Pensa al freddo … Continua a leggere

Pubblicato in Crescite, Poesia | Contrassegnato , , , | 13 commenti

Al primo tramonto

di corsa a non cadere attenti folli ragazzini pescando spesso persici con le mani gelate in sbalzi termici acchiappando smorti colori molli sulla pescaia intarsiata dai crolli segnata da disegni vecchi endemici svaniti in logori ricordi alchemici quando stavamo quatti … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | 9 commenti

Sella con bella

Condividi segrete pulsioni fervide ma nel novero del creato sopite emozioni concedono solo castighi Quando scialbi ricordi non toccano – copie di copie abbandonate al tempo – neppure l’apice recondito immerso in anni assimilati dal senso della Storia La prima … Continua a leggere

Pubblicato in Il cavaliere azzurro, La lingua segreta dei testi, Poesia | Contrassegnato , , , , , , | 8 commenti

La più bella

Quell’unica canzone sul terrazzo con la più amena stretta tra le braccia il sogno di ogni presente ragazzo A Whiter Shade of Pale suonato in eterno la scelsi col foulard e la mia faccia subito si spalmò sopra l’averno mi … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | 26 commenti

Occhi tristi

un giorno camminavo sulla sabbia mezzo secolo fa dietro di te eri una brutta bimba senza rabbia forgiata per errore di cliché ma eri dolce serena e mi rapisti amavo la tua assenza di un perché e adoravo quei tuoi … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | 21 commenti

La velocità del freno (1969)

Quando ancora le estati profumavano di estate. L’aria della sera respirata da giovani polmoni odorava nelle efficaci narici emanando un sapore di ossigeno puro, come un aroma inebriante che restituisce nitido il senso di un tempo lontano, svanito come immagine, … Continua a leggere

Pubblicato in La velocità del freno, Reminiscenze siderali | Contrassegnato , , , , , | 29 commenti