Archivi tag: Rime del dolore

Sotto la chioma di un tiglio

Casto maestro in lontane stagioni tra gli scolari felice il sapere tu umilmente versavi appagato e ogni giornata giungeva al suo corso stanco la sera bramavi un ricorso certo d’avere il vigore garbato per generare ulteriori maniere quando forgiavi le … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | 25 commenti

Perduta

Rimase poco chiaro sempre o quasi il ruolo a lei donato a caso o forse di donna sporca o dolce o vera o fosse preda persa a caccia d’uomo in stasi ma posso posso tra gesti e frasi urlare piano … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , | 27 commenti

Isteria

non sapete che piango nei tramonti smarriti nei racconti folgorati ma sul serio anche amati non lo so non ricordo però non siamo pronti mai per bere alle fonti l’acqua sacra come un’ora di viagra speso male i miei resti … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , | 44 commenti

Scossa

debole tragitto percorri avulso in vaghe liti di nessun contegno come una moda senza ritegno ove lasciasti tracimare impulso da mendace nel biasimo insulso immaginando di tessere segno per placare colpe in sereno pegno tremasti spostando il corpo convulso nei … Continua a leggere

Pubblicato in Ambra, La lingua segreta dei testi, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | 49 commenti

Alterchi

Come se dentro di me urlasse un tale distante da questo corpo che piange nel sorso di un tempo che più non tange Attendo pavido il morso letale del viscido detrattore che infrange ogni regola per questo fatale improvvido cupo … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , | 23 commenti

Cemento

… poi volare nelle pieghe del tempo rovistando perso tra i se e i ma quasi gelando disteso sul lembo del mondo per vivide amenità non per caso accade, direi, mi sa capita per ritrovare nel grembo degli eventi di … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie digitali, Poesia | Contrassegnato , , , , , , | 15 commenti

Urlatemi!

Dopo un anno pubblico una cosa… Cosa? Poesia dadaista? No. Poesia visiva? Non saprei, perché non ho disegnato niente. Ho solo ingrandito alcune lettere, ho aggiunto immagini prese dal web, usato word. Non ho tracciato linee con la mia mano. … Continua a leggere

Pubblicato in Dodici canzoni disperate, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | 29 commenti