Archivi tag: Rime del dolore

La mia fata

Mi sento come se vagassero altri Oscillando di lato in sponda inciampo tra zolle ed erbe di simile stampo Dentro di me odo certi ronzii scaltri quasi vagiti smarriti nel lampo di bimbi annunciati da lisci nastri perduti nel freddo … Continua a leggere

Pubblicato in Bolla d'Eridano, Poesia | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Questo Universo

Lei ti cerca in sconfinate distese in ogni angolo e luogo del paese senza sapere che ti sei disperso nel fluido oscuro di questo Universo Prima nell’orto tra fiori e zucchine con il cuore che si gonfia tremando ti vede … Continua a leggere

Pubblicato in Bolla d'Eridano, Poesia | Contrassegnato , , , | 20 commenti

Gelosia

Non stavo nella pelle furibondo con il piede sul pedale affondato per i tornanti del Monte Morello fino ai commensali del ristorante dove tu sorridevi in pieno accordo con i compagni di classe ma il fato mi esibì l’ombra del … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie d'amore | Contrassegnato , , , , | 14 commenti

Ricordi

I fili gli aghi e finissimi spilli cucire ricamo dopo ricamo fino a sera grida di bimbi e strilli e hai in testa un sogno sguardo del damo anni fa nelle serate danzanti ebbri ballerini complici amanti e hai nel … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Rime | Contrassegnato , , , | 15 commenti

Sui tempi dei grandi

Dov’era allora il tempo e i languidi occhi di quali volti tristi erano i fiori sorridevano i cieli le arie ai fiocchi sugli usci sempre allegri nei colori Sognavano il futuro nei tarocchi le madri afflitte da mille dolori giocavano … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Rime | Contrassegnato , , , | 8 commenti

Tautogramma in l

Luddismi liquescenti lasciati lievitare in labirinti lubrici: lacedemoni legioni lasciano i loro luoghi lutulenti le lacere liberte in lochiazioni lamentano livree lattescenti labiali libertà tra lutazioni lavorano lipidi luculenti liberando le labbra sui lenoni lima i limiti laici: locus libero? … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Ventun Tautogrammi | Contrassegnato , , , , , , , , | 12 commenti

Cul-de-sac

Pressato in cul-de-sac per mia cagione m’apprestavo a soffrire lamentele peccando di fatto in ogni azione illuso di amare privo di fiele nei segnali di carne e di candore Invece andavo dentro una babele di errori, paure appese nelle ore … Continua a leggere

Pubblicato in Bolla d'Eridano, Poesia | Contrassegnato , , , | 26 commenti