Archivi tag: Amore

In un tempo infinito

Il mio amore nel tempo come un fiore d’estate nelle calde giornate su un balcone fiorito Sei per me una regina e da quando ti vidi furon spenti i dissidi del mio cuore smarrito Non potendo far altro che mirare … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti

Coriandoli

E ne ascoltavo il canto allegro e forte in quella gioventù di baci e feste nei balli senza voci lievi e meste Inattese per la futura sorte nascevano passioni nuove agli angoli promesse d’amarsi fino alla morte mentre tersi brillavano … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | 8 commenti

Mesostico per te

Allineati al perenne timore dicevano infatti così soli nella stanza vuota da sempre che a masturbarsi si diventa ciechi e svenni malmesso adolescente per abuso perenne di mano come emanazione di sguardi e pensieri e di certo mi pareva conforme … Continua a leggere

Pubblicato in Acrostici, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 6 commenti

in orgasmo di ah

aiuola roteante suadente e i suoi estuari di iodio nel cuoiame esaurito in odio eiaculato in euforia era ora infuocare gli anni nell’aurora in afa d’aria in orgasmo di ah e oh amare te in aurifera auto nel buio ampio … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco, Senza Categoria | Contrassegnato , , , , , , , , | 5 commenti

In quel milione

Sospendi il tuo giudizio prima di valutare puoi solamente amare senz’altra condizione Se vale più di te non ti crucciare mai ben vede gli occhi assai dall’alto del balcone Amala a precipizio oltre ogni cielo e meta agghindala di seta … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco | Contrassegnato , , , , , , , | 8 commenti

Tutto quello che c’è

Scrivo a caso nel ventre della collina con i miei passi forgiati dal tempo quando aspiravo a un futuro di nebbie tra lampade accese sui lampioni fioche sotto i vetri sporchi e il selciato antico del borgo Qui dove non … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco | Contrassegnato , , , , , | 6 commenti

Marea XXII

Su! Sedetevi miei cari parenti Ho per voi preparato leccornie un pranzo dalle infinite cromie Su! Dovete affilare i vostri denti piatti che sono in numero di venti Ecco qua per voi entrée di porcherie e pasticcio di boeuf da … Continua a leggere

Pubblicato in Sulla ringhiera, Teatro | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

Giurassico

Hai preso una caterva di dolci e scatole piene di sushi sul pianale del carrello accomodate di sbieco per festeggiare un arcobaleno evanescente dietro gli embrici come protesi di natura abbarbicata ai segnali illocutori di un disastro Vorresti volteggiare libera … Continua a leggere

Pubblicato in Al di sopra del bianco, Claustrum | Contrassegnato , , , , , , , , , | 18 commenti

Marea XXXIII

noi due nudi senza una parolanel buio del bosco senza cilicisenza pene o rimorsi per amicio per te, senza il tempo che consola Poi il disastro un colpo basso un infartol’ho perso in una giornata d’autunnosenza saperlo, e al suo … Continua a leggere

Pubblicato in Sulla ringhiera, Teatro | Contrassegnato , , , , | 37 commenti

Senza sangue

sapeva di muffa e altri sentori vari come un non so che di ansie silenti che ritornano puntuali per strappare il cuore sapeva d’un odore di vecchio come nella memoria di vecchie case dagli intonaci scollati e la puzza che … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tra le rose | Contrassegnato , , , , , , , , , | 12 commenti