Archivi del mese: settembre 2009

Senza indizi

Col tempo imparerò a scordarmi dei movimenti impercettibili, come un sapore nascosto nel corpo di un cibo, assumibile mentalmente solo da persone esperte. E quando sarai arrivata la mattina nella camera per portarmi i sorrisi della veglia, andrò fiero del … Continua a leggere

Pubblicato in Cortometraggi | Contrassegnato , , | 2 commenti

sulle Bagatelle

Il sonetto “La scarpa” fa parte di una raccolta che ho scritto molti anni fa. Ne scrissi moltissimi più o meno riusciti come puro divertimento cercando di assumere il punto di vista degli oggetti. Ovviamente si tratta di un gioco, … Continua a leggere

Pubblicato in Qualcosa intorno ai post | Lascia un commento

Quando

Quando abbiamo smesso di defecare sulla brinata dei campi, pulendocelo con una o due foglie senz’altro osare? O dalla malaria salvarsi a pelo Lavare i panni nei fiumi e cantare sciacquando la faccia rompendo il velo di ghiaccio nell’acquaio del … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Rime | Contrassegnato , , | 2 commenti

Dolorando

Tutti davanti al feretro ancora da chiudere dell’amico, poeta a tempo perso, insoddisfatto perpetuo, dal genoma allegro, ex-eroinomane, ma in vena di imperituri revival, sempre in cerca di un punto d’arrivo senza conoscerne, anche lui, le caratteristiche, le forme, il … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografie | Contrassegnato , | 2 commenti

Afasia della notte

Uno sguardo. Tra la luce della notte e l’oscurità incipiente del giorno che nasce. Brividi sulla pelle fredda. Nelle pieghe della notte soccorrimi dentro. Una veste strappata. Sangue e fango sul volto, nella notte, gli arti gelati, parto nell’incertezza. Partiva … Continua a leggere

Pubblicato in Prove e sperimentazioni, Romanzi | Contrassegnato , , , | 2 commenti

La scarpa

Credete che sia piacevole vivere ma non è d’oro tutto ciò che luccica una gomma sulla suola si appiccica se fuori piove da una pozza bere farsi bella col nero, certe sere calpestare nel vicolo una bica quindi bucarsi in … Continua a leggere

Pubblicato in Bagatelle, Poesia, Rime | Contrassegnato , , | 9 commenti

L’inquilino precedente

Distribuzioni, concitazioni, arsura con lunghe code di abietti in attesa. L’astro luminoso in auge sullo zenit di una terra stremata, lampade di paraffina bruciata la notte, vecchie giacche di pile rattoppate, stoffe e mantelli ricavati da lisi stracci adesso preziosi … Continua a leggere

Pubblicato in Cortometraggi, Prove e sperimentazioni | Contrassegnato , , , | 4 commenti