Archivi tag: Madrigali

Ricordi

I fili gli aghi e finissimi spilli cucire ricamo dopo ricamo fino a sera grida di bimbi e strilli e hai in testa un sogno sguardo del damo anni fa nelle serate danzanti ebbri ballerini complici amanti e hai nel … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Rime | Contrassegnato , , , | 15 commenti

Cul-de-sac

Pressato in cul-de-sac per mia cagione m’apprestavo a soffrire lamentele peccando di fatto in ogni azione illuso di amare privo di fiele nei segnali di carne e di candore Invece andavo dentro una babele di errori, paure appese nelle ore … Continua a leggere

Pubblicato in Bolla d'Eridano, Poesia | Contrassegnato , , , | 26 commenti

Urlo

Dirò che non sono mai stato vivo tra i miraggi e i giochi fuggiti via osservo e non raggiungo mai l’arrivo vorrei parlarti ma questa afasia m’incatena mi schiaccia fiacco al suolo m’imprigiona in estenuante apatia vorrei parlarti ed ascoltare … Continua a leggere

Pubblicato in Bolla d'Eridano, Poesia | Contrassegnato , , , , , | 37 commenti

Dismissioni

Sconsolato per campagne dismesse solco versanti di cantieri eterni nelle deturpate avvenenze annesse Terre di scavo dai colori alterni fanghi trasfusi di tossici lezzi oltre la soglia dei tempi moderni Vendono integrità a vili prezzi tenutari di usuali cecità legate … Continua a leggere

Pubblicato in Bolla d'Eridano, Poesia | Contrassegnato , , , | 16 commenti

Caselle

Dai bimbi per strada giunge se vuole vocio nei salti sui numeri tinti in torte caselle dai toni finti e soffia il ricordo se anche non suole vedere d’allora istante di gioia se a sera tra burrito e guacamole ebbro … Continua a leggere

Pubblicato in Bolla d'Eridano, Poesia | Contrassegnato , , , | 27 commenti

Lasciandosi

“Cazzo!” mi dici, “ma quando è successo?” Solo ieri non lo sapevamo ancora i nostri occhi brillavano nel buio Sognavamo storie senza alcun nesso e i nostri corpi indicavano l’ora sul quadrante di un cinturino in cuoio Il silenzio era … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Rime | Contrassegnato , , , , | 42 commenti

Mare

Immergo il mio corpo nella fredda acqua a ottobre nel cielo di Rosignano e persino con l’immaginazione Non si sopporta proprio nulla qua: un correre di donne che si bagnano; trasportato dal vento un aquilone se ne va via dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Rime | Contrassegnato , , , | 6 commenti