Archivi tag: Rime

Sconfitto

Non sapevo d’aver perso quel giorno quando il cielo sfocato alle mie spalle rifletteva la luce tutt’intorno Vidi un’ombra per terra in agonia e pensai incerto a certi intrighi e balle me ne andai dicendomi una bugia Il suo braccio … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco | Contrassegnato , , , , , , , | 3 commenti

Strazio

Un sibilo nel silenzio dei monti prima delle urla sul vuoto, la corda ha sfocato ancora i begli orizzonti la gioia di passare un giorno insieme nello stridio della morte che assorda mentre tenace il ciel di strazio freme Finché … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco | Contrassegnato , , , , , , | 12 commenti

In un tempo infinito

Il mio amore nel tempo come un fiore d’estate nelle calde giornate su un balcone fiorito Sei per me una regina e da quando ti vidi furon spenti i dissidi del mio cuore smarrito Non potendo far altro che mirare … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti

Coriandoli

E ne ascoltavo il canto allegro e forte in quella gioventù di baci e feste nei balli senza voci lievi e meste Inattese per la futura sorte nascevano passioni nuove agli angoli promesse d’amarsi fino alla morte mentre tersi brillavano … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco, Poesia | Contrassegnato , , , , , , , | 8 commenti

Nudo senza imbarazzo

Piove sul prato verde nubi che leste scendono dove l’occhio si perde gocce che audaci cadono oltre la veste nera qui dove il tuono sta Piove sul mio destino sulle cisterne gonfie l’acqua dentro un catino deborda in mille smorfie … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco, Poesia, Senza Categoria | Contrassegnato , , , , , | 9 commenti

Deserto

Allegro percorro campagne nel sole accecate di sabbia il sale che imperla due cagne Nel vuoto di strade con rabbia digrignano i denti poi vanno lontano nel fuoco celate svaniscono dietro un capanno d’estate Cicale in frinire lontano sin qui … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco, Poesia | Contrassegnato , , , , , | 12 commenti

Primo maggio

Risucchiata all’improvviso dal subbio dell’orditoio filando altre sete per indossare tra certezza e dubbio abiti fini delle case in voga e data in pasto per poche monete sempre al telaio con passione e foga una storia di donna di ragazza … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco, Poesia | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

Merda

non so perché il cielo sia turchino quando il mare non cola nell’azzurro come spegnersi accesi in un sussurro galleggiando nel giallo paglierino dal greggio fino all’escherichia coli però ai banchi va sempre bene il vino e sui monti si … Continua a leggere

Pubblicato in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco | Contrassegnato , , , , , | 8 commenti

Marea LXIV

Pubblicato in Sulla ringhiera, Teatro | Contrassegnato , , , , , , , , , | 9 commenti

Sappi in questo Medioevo

Sappi in questo Medioevo non concluso né sconfitto molte storie di rilievo vinci o perdi come un guitto se per sbaglio ci sta scritto cosa deve far l’allievo sempre in questo Medioevo sul tuo foglio da proscritto se nell’aria lo … Continua a leggere

Pubblicato in Al di sopra del bianco, Claustrum, Poesia | Contrassegnato , , , , , , | 24 commenti