Risveglio in gennaio

Pensa al nevischio
portato da lontano sin qua
che sbatte con violenza
sui vetri della finestra.
Pensa ai bianchi gabbiani
che danno la caccia ai pesci,
pensa ai tulipani che fioriscono
sul ventre di un mondo remoto.
Pensa al freddo
delle interminabili
notti glaciali
che punge con i suoi aculei
di cristallo
i pochi gatti randagi
e tutti gli uomini
soli come cani
che sorseggiano il solito caffè.
Pensa ai fiori di gennaio
abbandonati nei boschi sempre verdi,
al nuovo mattino che saluta
il risveglio dell’uomo
con i vermigli raggi del proprio sole.
Pensa al bimbo nudo
che procede impacciato,
presto futuro uomo,
che osserva
e che racchiude nel suo casto sorriso,
tutta l’aria della stanza,
tutti gli odori della cucina,
tutto il gelo
di questi identici mattini.

Questa voce è stata pubblicata in Crescite, Poesia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Risveglio in gennaio

  1. LuxOr ha detto:

    Pardon per questa vecchissima poesia scritta quasi cinquanta anni fa.

  2. Daniela ha detto:

    A parte il nevischio che pare sia un vecchio ricordo.per il resto è un insieme di visioni e odori senza tempo. Un bellissimo quadro di inizio anno.

  3. Franz ha detto:

    tenera e profonda come la sensibilità lirica che già zampillava potente a quel tempo…

  4. amarantamorgante ha detto:

    E’ delicata poesia di una memoria che emoziona, ora come allora, nel rimando dell’eterno della sensibilità dell’anima 🙂 molto bella LuxOr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.