L’amore che mi porgi

Guardando l’amore che mi porgi
negli echi delle sere
smanioso di baci attendo
I nostri corpi vicini vicini
Nei decori dell’ora quieta
unici noi due ci uniamo
nel silenzio respirato
dolce come un profumo che inebria
lieve come un aroma che assopisce

Questa voce è stata pubblicata in L'amore che mi porgi, Poesia, Tirreno e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’amore che mi porgi

  1. Seidicente ha detto:

    Molto bella, molto dolce!
    Ciao 🙂

  2. LuxOr ha detto:

    Grazie. Sapere che ti piace mi rende felice 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.