Merda

non so perché il cielo sia turchino
quando il mare non cola nell’azzurro
come spegnersi accesi in un sussurro

galleggiando nel giallo paglierino
dal greggio fino all’escherichia coli

però ai banchi va sempre bene il vino
e sui monti si spara ai caprioli
Questa voce è stata pubblicata in Ai lati dell'occhio, Al di sopra del bianco e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Merda

  1. Daniela ha detto:

    eccellente Luciano, un gioiello che rubo per il 16 maggio

  2. silviadeangelis40d ha detto:

    Versi originali, e molto significativi, su cui porre intense riflessioni
    Buon sabato e un saluto, Luciano, silvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.