La mia umile rosa

Attesi il giorno migliore pensando
al tuo trasparente sguardo verace
senza disegni o fiori come quando
giunse il mio atto nel lampo più audace

E tu m’offristi un sorriso salace
che mi lasciò totalmente allo sbando
dentro un incantato limbo di pace
e riuscii solo a reagire parlando

Statico, distante sulla panchina
senza il piacere, il coraggio di un bacio
alla vista di una sera sbocciata

all’ombra di una carezza non data
Smarrito non mi sentivo a mio agio
avvertivo di salire una china

Seppi in una terzina
nel talamo di una sera radiosa
che aspettasti la mia umile rosa

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Memorie digitali, Poesia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a La mia umile rosa

  1. Daniela ha detto:

    soavità che si sommano in rime di piacevolezza. ode all’amore che non osa infrangere il suo incanto.Bellissima

  2. le hérisson ha detto:

    Delicata dedica ad un ricordo

  3. Sarino ha detto:

    rime baciate e alternate che procurano una soavità che traspare netta, musicale, a tratti romantica, in un eloquio che danza verso l’ode, in commemorazione elastica tra la struggente partecipazione emotiva e l’idillio di un amore giovanile -ma anche maturo- che insegue, e forse trova, la quiete del bacio, di un petalo che sfiora e in qualche modo rilascia tutta la fragranza della passione.

  4. marzia ha detto:

    Leggerezza in rima

  5. lilasmile ha detto:

    Evidentemente un bel ricordo, se ancora lo tieni caro, insieme alla tua umile rosa. Buonanotte e un sorriso per te Luxor. Lila

  6. Irene Rapelli ha detto:

    Che delicatezza meravigliosa… Ho gli occhi incollati, ancora, su “[…] nel talamo di una sera radiosa / che aspettasti la mia umile rosa.” Mi ricorda anche Il piccolo principe. E mi fa, cioè tu mi fai, sognare, a occhi aperti.
    Irene

  7. LuxOr ha detto:

    Grazie Irene, sempre gentilissima, ma anche questa non canonica 😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.