Muffa

In ebbro fallo distribuisce occasioni
il momento rimasto solo quello
ma un ricordo non proprio simile
Forse è anche questione di ere
si esalta nella mente
corrompe emozioni
suscitando inquietudini istigate dal tempo
lemma non pronunciato
carezza rimasta nella mano
Un profumo incastrato
in dissimili ricordi olfattivi
si espande come muffa letale
emerge sul muro del tempo
allargandosi per affollare vite
imprigionare in smarrite storie
come una dipendenza crudele
da alcuna seduta curata
da nessun sciamano scongiurata
Apritemi una finestra

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Bolla d'Eridano, Poesia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a Muffa

  1. Daniela ha detto:

    certi ricordi soffocano col loro odore forte che stringe la gole, sì, alcuni fanno invocare ossigeno…
    strepitosa mio caro LuXor!
    Daniela

  2. Un testo dal sentimento claustrofobico di se stessi. Grande impatto emotivo veicolato da un lessico ritmato come un respiro che cresce nella fatica del vivere/ricordare/scrivere. Una poesia da amare

  3. marzia ha detto:

    Ma sai che mi piacerebbe crearti con questa bella lirica un nuovo montaggio….???
    Mi prendo tempo.
    BUONA DOMENICA

  4. marzia ha detto:

    LuxOr, impegni improvvisi mi hanno presa, non volermene…non so quando manterrò la promessa.
    Gli occhi mi si asciugano e l’oculista mi ha consigliato di stare meno al Pc…
    Notte serena

    • LuxOr ha detto:

      Ci mancherebbe! Non ti preoccupare. Mi spiace piuttosto per i tuoi occhi. Ti capisco. Come sai anch’io soffro spesso di disturbi agli occhi e ti sono vicino. Ti auguro una pronta guarigione. Un caro saluto

  5. lilasmile ha detto:

    Sembra quasi ricerca di un odore nuovo o meglio di aria nuova che permetta di respirare!

  6. silviadeangelis40d ha detto:

    Ricordi particolari, che nelle stagioni a venire rilasciano un immenso senso di disagio
    Sempre speciali i tuoi testi poetici, un caro saluto,silvia

  7. LuxOr ha detto:

    Grazie Silvia, sempre molto gentile. Da tre mesi non riesco a pubblicare per motivi di salute. Non vedo l’ora di riprendere a leggere le tue bellissime poesie. Cari saluti, Luciano

  8. erospea ha detto:

    Ciao LuxOr
    come stai? parecchio che non ci si incrocia

    volevo invitarti a partecipare con qualche tuo testo inedito a “Una Poesia per la sera”, ‘appuntamento’ poetico di Circolo16. Trovi tutte le informazioni sul progetto nel link che ti lascio di seguito:
    https://circolo16.com/una-poesia-per-la-sera/
    Ti lascio la buonanotte
    un caro saluto
    a presto, Dora

    • LuxOr ha detto:

      Carissima Dora, non sai quanto mi faccia piacere sentirti. Purtroppo non sono stato bene (i miei soliti problemi di vista, ma anche altro…). Stento a riprendermi e sono, diciamo ehm, un po’ in crisi. Ma sono convinto che mi riprenderò presto. Non riesco a pensare, a ragionare a scrivere. Il tuo invito mi commuove e non sai quanto ti senta vicina con questo. Non so… inedita… dovrei spulciare tra mie vecchie poesie non pubblicate sul blog… oppure scriverne di nuove… per me molto doloroso. Ma cercherò, proverò a partecipare. Unica domanda: ma c’è una scadenza? Grazie, grazie, di cuore, cara amica mia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...