Escort

Graffiare il vento con l’unghia grezza nel vanto mostrato
grondante di smalto carnale per scalare brezze
giunte da tracce di storie passate affondate nelle rughe
di vetuste fanciulle belle

E non poterlo montare come con i fauni nelle camere crudeli
Il rosso emergeva su labbra avulse al candore di un volto confuso
L’odore acre del seme in gocce viscose
perse a coprire un’immagine impressa sul derma

le ali di un angelo
aperte ad accogliere il mondo dei disgustosi coiti
oppure riuscire a cavalcarlo, il vento,
aggrappata con grinfie spezzate dai solventi

E soffiare in basso sulle chiome di pedoni assorti
da non vederti appesa all’ultimo istante
in un androne roso d’inedia col tocco nel corpo
stremato sulle tue labbra ancora seducenti
e il volto tornato il vanto di madri chiuse in remoti momenti

Questa voce è stata pubblicata in Curriculum, La lingua segreta dei testi, Poesia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Escort

  1. marzia ha detto:

    Intensa, questa ultima tua, ma inzuppata di carnalità e umori…

  2. silviadeangelis40d ha detto:

    Vite ambigue di donne di facili costumi, abilmente descritte in versi dai toni intensi,
    e molto raffinati, per sottolineare la pochezza e miseria di soggiogati momenti di vita….
    Sempre speciali i tuoi versi, luxor, buon sabato sera e un sorriso,silvia

    • LuxOr ha detto:

      Grazie Silvia. In effetti è una storia triste, molto triste di alcuni anni fa riguardo a una ragazza diventata troppo presto donna. Buona notte e buona domenica. 🙂

  3. Daniela ha detto:

    è la strada a testimoniare le ferite dell’anima, a vedere per prima la carne esposta agli acquirenti di un corpo mai rispettato, infranto e violato, e il pianto trattenuto per non sciogliere quel trucco pesante nessuno lo consola, e mai lo consolerà. Molto bella LuxOr

    • LuxOr ha detto:

      Grazie Daniela. Dedicata a una ragazza che conoscevo, una brava ragazza che la vita purtroppo ha portato su una strada non prevista. Ne sono rimasto amareggiato.

      • Daniela ha detto:

        alle brutte pieghe della vita non si è mai preparati, specie se riguarda persone che abbiamo visto sempre sotto una diversa luce.
        un caro saluto e buona giornata

      • LuxOr ha detto:

        Sì, non si è mai preparati. Spero solo che in un modo o nell’altro sia felice. Un caro saluto, Daniela.

  4. Lady Nadia ha detto:

    Bella, molto diretta, hai sviato la volgarità. E’ un bagno di eleganza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.