La Via Lattea

… le ombre ed i fantasmi della notte sono alberi
e cespugli ancora in fiore
sono gli occhi di una donna
ancora pieni d’amore
(La canzone del Sole – Mogol, Battisti)

 

Orrore distante esule
nelle mie deste notti
in urli e ghigni
da viscere tumide di gemiti
come melma tracimata
da canali occlusi di cessi lezzi

Grido nelle tenebre aggrappato
a lucenti scie di sorrisi
tra lucciole di soli
e raggi incerti di lune
la dov’è ovvio osservare lattiginose
emulsioni di stelle di luce mézza

Avvolgo il nostro ieri
nel manto pallido della notte
dove streghe e fantasmi
vampiri e vapori d’orrore
sono solo vetuste leggende
Sono i fiori emersi al colore
diffrazioni d’azzurro delle tue iridi
come debordato dai graffiti
in tersa nuance dell’anima

E piango di gioia
nel lambire l’Empireo

Questa voce è stata pubblicata in Il cavaliere azzurro, La lingua segreta dei testi, Poesia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

26 risposte a La Via Lattea

  1. 65luna ha detto:

    Grandiosi versi, inchino. 65Luna

  2. Franz ha detto:

    Dopo si’ lunga assenza ti presenti con un componimento dei tuoi tra i più alti! …”tersa nuance dell’anima” è commovente (nel senso proprio che muove insieme a chi l’ha prodotta)…Grande Lux! Ciao!

    • LuxOr ha detto:

      Sono felice di essere tornato dopo un lungo periodo Non sono stato molto bene ultimamente e ancora non mi sono rimesso del tutto. Ma il tuo commento mi fa sentire meglio. Non vedo l’ora di rileggerti. Ancora pochi giorni e spero di essere nuovamente in forma. Grazie Grande carissimo amico 🙂

    • LuxOr ha detto:

      E’ vero. Sono sbucato dall’oscurità. Vedo a distanza evanescenze piacevoli e torno anche se acciaccato. Ancora un po’ e potrò leggere nuovamente i tuoi dolci versi. Grazie carissima!

      • erospea ha detto:

        l’avevo pensato che eri ancora immerso nel ‘mezzo scuro’ della vista. Spero ti riprendi presto e torni tra noi! intanto ci hai lasciato dei versi di bei versi tra terra e vie astrali. Quando segui questa scia poetica il verso ti va più sciolto (indipendentemente dalla misura metrica che scegli)
        ti auguro una serena domenica, dolce per te 🙂
        A presto, LuXor

      • LuxOr ha detto:

        Grazie Dora. E’ stata una buona domenica e spero lo sia stata anche per te. Ti auguro una buona notte.

      • erospea ha detto:

        Buona settimana. A presto ritrovarsi
        Mi sono accorta che ho fatto un mondo d’errori nel commento precedente e mi capita spesso di questo periodo, ah! Perdono… sbaglia pure il nome
        Ciao, LuxOr (ecco)

      • LuxOr ha detto:

        Non me ne sono accorto. Forse perché sono ancora frastornato o forse perché scrivi sempre bene 😉

  3. lilasmile ha detto:

    Beh… vedo una luce anche io! Ben ritrovato!
    Bello rileggerti! 🙂

  4. silviadeangelis40d ha detto:

    Bagliori poetici in un buio avvolgente, ove immagini suggestive creano uno scenario particolarmente intenso
    Un saluto,silvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.