Quattro elementi

Per me niente fuori di te
nient’altro che ciò
ch’emana da te

Respiro il calore dello scirocco
portato dal suono
della tua voce

Nell’acqua bevuta dalle tue mani
m’irroro di forza
che dirompe tracimando
nel mio corpo

M’inebrio dei colori
dei boschi ingialliti dall’autunno
pronunciati da te

E nella fiamma che mi offristi
e mi darai godo del tuo calore
immortalato nel mio cuore
marchio a fuoco eterno

Niente fuori di te
e se non attraverso te
i quattro elementi
sarebbero solo
quattro parole pronunciate
al vento.

Questa voce è stata pubblicata in Curriculum, La lingua segreta dei testi, Poesia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

44 risposte a Quattro elementi

  1. erospea ha detto:

    posso sbagliare ma s’avverte un intrecciarsi temporale di stagioni ed età della diverse della tua vita con la persona cara, tra vissuto e desiderio che ancora persiste
    questo a musicalità mi pare l’andamento ci stia tutto, LuxOr, tornando al tuo commento di poco fa
    notte notte

  2. erospea ha detto:

    pardon gli errori, al solito…

  3. avvocatolo ha detto:

    Immanentismo d’amore… l’universo intero attraverso l’altro. Clap clap

  4. lilasmile ha detto:

    Provo a diventare Luxor! 🙂
    Sensazioni piacevoli, musicalità, forza che irrompe. C’è amore e passione qui, c’è il tutto dell’amore…

  5. lilasmile ha detto:

    Avverto l’importanza della ciclicità e dell’assoluto che assume certe forme di Amore

  6. alessialia ha detto:

    questi si che sono amori… che vanno attraverso il tempo e si intrecciano!

  7. gelsobianco ha detto:

    “e se non attraverso te
    i quattro elementi
    sarebbero solo
    quattro parole pronunciate
    al vento.”
    C’è il tutto e l’oltre dell’amore
    C’è il passato e il tuo desiderio al presente
    Musicalità a sottolineare
    Buone ore, Luxor
    gb 🙂

  8. silviadeangelis40d ha detto:

    Elementi fondamentali d’esistenza, rapportati ad un entusiasmo emotivo importante,
    fanno, di questa lirica, un tratto poetico particolarmente espressivo e di bella interpretazione,
    che lascia una traccia indelebile in chi legge
    Buon 2016 e un caro saluto, Luxor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.